Nuda Veritas

© Agostino Bergo (2022)

Il ciclo rappresenta, come tematica unitaria, l’allegoria della “più grande arma di oppressione di massa delle coscienze, della libertà, e dei diritti fondamentali” (E. Snowden, “Citizenfour”, 2014)mediante la rappresentazione dei quattro Cavalieri dell’Apocalisse di San Giovanni che circondano idealmente la Renata di Prokof’ev. Da Sant’Agostino sappiamo di come l’esistenza del Male nasca da una serie di scelte concatenate, basate sul preferire un bene minore. La rinascita del corpo, del nudo e degli ideali ad esso sottesi è l’architettura di un edificio narrativo che vuole svelare come la mortificazione di questi corpi e di questi concetti sia dovuta, in ultima analisi, solo alla scelta di un bene inferiore che ha generato tragedie e flagelli. L’identità cromatica di questi flagelli vorrebbe restituire, tramite la loro unione, il primato del Vero Bene su ogni forma di prevaricazione.Stilisticamente il ciclo si dipana attraverso cinqueolio su tela, delle medesime dimensioni. Ogni Cavaliere è un pudico nudo femminile (dalle forme generose, ritratto in varie posizioni con le fattezze della medesima modella) che impugna l’arma propria del testo biblico.

Il Cavallo è simboleggiato da uno smartphone, grande circa la metà del cavaliere (mezzo privilegiato della fruizione contenutistica di massa). Sullo schermo dello smartphone è ritratta la persona che, a mio avviso, ha comunicato al mondo il tema sotteso ad ogni flagello. Il colore dello sfondo e della cover dello smartphone sono quelli richiamati nel testo biblico. Sulla parte alta dello sfondo sono rappresentati i Quattro Esseri che chiamano i Cavalieri sotto forma dei simboli propri degli Evangelisti.

Il-Cavaliere-Bianco


ll Cavaliere Bianco

© Agostino Bergo (2022) – olio su tela,40x80x3.5cm

Concept: “Nuda Veritas” © Agostino Bergo (2022)
Titolo: “Il Cavaliere Bianco” © Agostino Bergo (2022)
Autore: Agostino Bergo
Tecnica: Olio
Supporto: Tela 
Dimensioni: 40x80x3.5cm
Anno: 2022
Esecutore materiale: Agostino Bergo
Sviluppo Progetto complessivo: Agostino Bergo
Sviluppo Progetto artistico: Agostino Bergo
Sviluppo artistico: Agostino Bergo
Sviluppo contenuti ed esegesi: Agostino Bergo
Tema: La Guerra di Invasione
Impianto stilistico e compositivo:
Schema di base: (Colore: Bianco, Arma: arco, Evangelista: Marco (Leone), Tema: Guerra di invasione, Ritratto nello smartphone: J. Assange). Cavaliere: rappresentazione allegorica e ideale di una bellezza spirituale intrinseca. Solo un essere totalmente puro può portare un flagello sulla terra. La purezza non ammette sovrastrutture, secondi fini o volontà che non siano in comunione completa e assoluta con Dio (ecco perché la corona non è un oggetto fisico ma un alone di luce). J. Assange: esperto informatico, matematico, giornalista, arrestato a Londra (2019) con l’accusa: di violazione sistematica del Segreto di Stato mediante WikiLeaks: organizzazione internazionale senza scopo di lucro che riceve dai “soffiatori nel fischietto”, in modo anonimo, documenti coperti da segreto (Caso Manning).Attinenza al tema: rivelazione integrale di documenti in riferimento a guerre in Afganistan e Iraq. Rivelazione integrale di Cablò della diplomazia americana nonché di protocolli nella prigione di Guantanamo.

.

il-Cavaliere-Rosso

ll Cavaliere Rosso

© Agostino Bergo (2022) – olio su tela,40x80x3.5cm

Concept: “Nuda Veritas” © Agostino Bergo (2022)
Titolo: “Il Cavaliere Rosso” © Agostino Bergo (2022)
Autore: Agostino Bergo
Tecnica: Olio
Supporto: Tela 
Dimensioni: 40x80x3.5cm
Anno: 2022
Esecutore materiale: Agostino Bergo
Sviluppo Progetto complessivo: Agostino Bergo
Sviluppo Progetto artistico: Agostino Bergo
Sviluppo artistico: Agostino Bergo
Sviluppo contenuti ed esegesi: Agostino Bergo
Tema: La Guerra Civile
Impianto stilistico e compositivo:
Schema di base: (Colore: Bianco, Arma: spada, Evangelista: Luca (Bue), Tema: Guerra Civile, Ritratto nello smartphone: E. Snowden). Cavaliere: rappresentazione allegorica e ideale di una femminilità maestosache richiama la potenza del testo.E. Snowden:analista alle infrastrutture dalla Booz Allen Hamilton (consulente della NSA), sistemista, esperto informatico. Nel 2013 rivela migliaia di documenti segreti della NSA ai giornalisti G. Greenwald e L. Poitras(The Guardian, Washinton Post, New York Times). Oggetto dei documenti: StellarWind: programma per l’analisi intercettazioni telefoniche( W. Binny,2001). Dal 2017 è attivo in USAPRISM: programma di sigint che controlla i server centrali delle 9 principali aziende internet, acquisisce TUTTO (senza uno scopo preciso).2008: Nel Regno Unito è attivo TEMPORA: il primo full-take del mondo per raccolta e analisi di contenuti, oltre i metadati, su qualunque cosa. Dal 2011 in USA è attivo X-keyscore= un front-end per processare i metadati, 1tera/s per dispositivo, con 20 siti di backup (Acquisizione passiva): ricerche retroattive in base a credenziali. Archiviazione sistematica senza scopo preciso. Nel 2013 avviene I’nterrogazione al Parlamento Europeo su Accordi tra NSA e TUTTE le grandi aziende digitali. Attinenza al tema: la sorveglianza di massa rappresenta il tentativo di costruire la più grande arma di oppressione contro la popolazione generale.

.

L'Angelo-di-Fuoco_La-Vendetta-di-Prokofev


L’Angelo di Fuoco: la vendetta di Prokof’ev

© Agostino Bergo (2022) – olio su tela,40x80x3.5cm

Concept: “Nuda Veritas” © Agostino Bergo (2022)
Titolo: “L’Angelo di Fuoco: la vendetta di Prokof’ev” © Agostino Bergo (2022)
Autore: Agostino Bergo
Tecnica: Olio
Supporto: Tela 
Dimensioni: 40x80x3.5cm
Anno: 2022
Esecutore materiale: Agostino Bergo
Sviluppo Progetto complessivo: Agostino Bergo
Sviluppo Progetto artistico: Agostino Bergo
Sviluppo artistico: Agostino Bergo
Sviluppo contenuti ed esegesi: Agostino Bergo
Tema: La Resurrezione del Corpo Fisico
Impianto stilistico e compositivo: Il quadro trae ispirazione da “L’Angelo di Fuoco” (Prokof’ev, 1919 – 1926, libretto dal romanzo di V. JakovlevicBrjusov e redatto dal compositore stesso). In questa visione Renata, condannata al rogo dall’inquisitore, trasfigura la sua femminilità ad uno stadio di purezza, fisica e spirituale, che si fa beffa degli inganni del Diavolo. Dopo essere stata manipolata fin da bambina da mendaci proiezioni del maschile, si è fatta guidare dal suo desiderio di amore incondizionato e puro attraverso una serie di incontri che hanno saputo cogliere, della sua complessità, unicamente l’aspetto dell’avvenenza fisica. In questa prospettiva, la trasfigurazione del corpo, come quella della mente, verso una tensione trascendentale, è funzionale al ritrovamento di una purezza che non ammette più, nel suo splendore estetico, alcun tipo di lascivia o malizia. 

.

Il-Cavaliere-Nero

Il Cavaliere Nero

© Agostino Bergo (2022) – olio su tela,40x80x3.5cm

Concept: “Nuda Veritas” © Agostino Bergo (2022)
Titolo: “Il Cavaliere Nero” © Agostino Bergo (2022)
Autore: Agostino Bergo
Tecnica: Olio
Supporto: Tela 
Dimensioni: 40x80x3.5cm
Anno: 2022
Esecutore materiale: Agostino Bergo
Sviluppo Progetto complessivo: Agostino Bergo
Sviluppo Progetto artistico: Agostino Bergo
Sviluppo artistico: Agostino Bergo
Sviluppo contenuti ed esegesi: Agostino Bergo
Tema: La Carestia
Impianto stilistico e compositivo:
Schema di base: (Colore: nero, Arma: bilancia, Evangelista: Matteo (Angelo), Tema:Carestia, Ritratto nello smartphone: G. Tett). Cavaliere: rappresentazione allegorica e ideale di una bellezza asimmetrica e in ascolto mediante una femminilità fiera. L’asimmetria del nudo per enfatizzare ascolto della voce fuoricampo del testo biblico. Punto di equilibrio compositivo in centro: seno materno e generoso in contrapposizione ai piatti vuoti della bilancia (rif. L. LaRouche, 2003, intervista).G. Tett:giornalista e scrittrice. Descrive “La crisi dei mutui” (2008) con spiegazione strumenti di matematica finanziaria, inesistenti fino al 1994.In estrema sintesila giornalista chiarisce al grande pubblico i concetti di: 1.Derivato: modo per scommettere sul futuro valore di qualcosa. Obiettivo: alto rendimento e basso rischio.2. Credit Default Swap: derivati sul credito che assicurano il prestito contro il fallimento. 3. cdo sintetici: strumenti finanziari per cedere parte del rischio di credito a terzi e svincolare i requisiti patrimoniali. 4. Applicazione cdo al portafoglio di rischio del credito al consumo. Attinenza al tema: con l’applicazione del cdo sintetico al portafoglio del credito al consumo si accorpano cdo diversi, si assicura il pacchetto, lo si indicizza ai mutui, lo si vende (anche in parti) al mercato con un prezzo maggiorato. Se anche solo un prestito non viene onorato,la banca riprende la casa, interviene l’assicurazione, il prezzo del mercato immobiliare scende. I prestiti risultano così sovradimensionati. Più persone faranno fatica a onorare i prestiti e il rischio diventa sistemico.

 

 

Il-Cavaliere-Verde

Il Cavaliere Verde

© Agostino Bergo (2022) – olio su tela,40x80x3.5cm

Concept: “Nuda Veritas” © Agostino Bergo (2022)
Titolo: “Il Cavaliere Verde” © Agostino Bergo (2022)
Autore: Agostino Bergo
Tecnica: Olio
Supporto: Tela 
Dimensioni: 40x80x3.5cm
Anno: 2022
Esecutore materiale: Agostino Bergo
Sviluppo Progetto complessivo: Agostino Bergo
Sviluppo Progetto artistico: Agostino Bergo
Sviluppo artistico: Agostino Bergo
Sviluppo contenuti ed esegesi: Agostino Bergo
Tema: La Pestilenza
Impianto stilistico e compositivo:
Schema di base: (Colore: verde, Arma: falce, Evangelista:Giovanni (Aquila), Tema:Pestilenza, Ritratto nello smartphone: E. Kaspersky). Cavaliere: rappresentazione allegorica e ideale di una bellezza in bilico mediante una posa scomoda e complessa, in contrapposizione alla comodità offerta dalla tecnologia (Richiamo alla porta stretta del Vangelo di Luca). La posa a testa il giù implica un cambio di prospettiva (pestilenza non fisica ma informatica). Il seno generoso nasconde il ventre come metafora di pudicizia. Nello smartphone è ritratto E. Kaspersky (Inventore, matematico, esperto informatico, inventa uno degli antivirus più usati al mondo). L’Associazione al tema: La Pestilenza non è daintendersi in senso fisico, quanto, piuttosto, in senso informatico, con particolare riferimento alla sicurezza oggetti e sicurezza reti. Qualunque dispositivo connesso apre alla possibilità che, da quella porta, un malintenzionato possa agire contro la volontà dell’utilizzatore di quell’oggetto.